L’amico Fritz : trascrizione e adattamento orchestrale

  • Regia: Ugo Pasquale Tedeschi e Christine Hucke
  • Musica: Pietro Mascagni (1863 - 1945) - Trascrizione e adattamento Cristiano Alberghini
  • Anno: 2016

Il progetto, in breve

Onore al coraggio di Ugo Bedeschi (Presidente della cooperativa sociale che gestisce il Teatro De André e regista delle opere che vi vengono allestite) e del celebre tenore Paolo Barbacini (Direttore artistico del concorso) per aver deciso di puntare su di un titolo che da qualche anno viene rappresentato piuttosto raramente.

Premi e riconoscimenti

CasalgrandeTeatro De Andrè: in scena “L’Amico Fritz” realizzato con i vincitori della VI edizione del Concorso Lirico Claudio Barbieri.

È andata in scena sabato 16 aprile 2016 presso il Teatro De Andrè di Casalgrande – da noi già ridefinito Teatro delle Meraviglie – “L’Amico Fritz”, opera realizzata con i cantanti selezionati dalla VI edizione del Concorso “Lirico Claudio Barbieri”…
leggi tutto l’articolo…

Approfondimenti

Trama

Il libretto narra di un ricco e giovane scapolo, Fritz, avverso al matrimonio, il quale scommette con l’amico rabbino David che non si sposerà mai. Posta della scommessa sarà una sua bella vigna … “Mai dire mai”: egli verrà infatti conquistato dalla grazia spontanea di Suzel, la figlia del suo fattore. David come dono di nozze lascerà alla sposa la vigna vinta con la scommessa. La scena più famosa dell’opera è quella in cui la fanciulla offre a Fritz, venuto a visitare il proprio podere, le ciliegie appena maturate, fresche e umide di brina; la primavera che si rinnova turba il cuore del giovanotto, che comincia a sentire
i primi palpiti d’amore: è il brano che va sotto il nome di “duetto delle ciliegie”. Una notizia di cronaca risalente alla fine degli anni ’30 del Novecento: David non veniva definito “rabbino”, ma semplicemente “dottore”, a causa delle leggi razziali fasciste entrate in vigore nel 1938.

In questo specifico progetto, l'orchestra a disposizione aveva un numero inferiore di strumenti rispetto alla partitura originale del compositore Pietro Mascagni  (1863-1945). Ho affrontato così la riduzione dell’organico riscrivendo e riadattando interamente la commedia lirica in 3 atti "l'Amico Fritz", per un numero di strumenti inferiori.

(13 Strumentisti, solisti e coro).

E’ un lavoro lungo e meticolosa che va svolto con grande attenzione e concentrazione.

Approfondimenti

Adattamento per il seguente organico orchestrale

1 Flauto
1 Oboe
1 Clarinetto
1 Fagotto

1 Corno Francese
1 Tromba SIb

Cantanti solisti

Coro misto

2 Violini
1 Viola
1 Violoncello
1 Contrabbasso